Discussion:
Quale misuratore di glicemia comprare?
(troppo vecchio per rispondere)
ilochab
2008-02-25 18:28:11 UTC
Sto cercando di aiutare mia mamma a controllare il suo diabete di tipo 2
ed il medico le ha consigliato di tenere sotto controllo la glicemia con
misurazioni giornaliere.
Quindi volevo comprarle la macchinetta, ma, visto che il prezzo non è
irrisorio e poi soprattutto bisogna comprare una serie di cose extra
(reagenti, aghi, ... e quant'altro...) e soprattutto IO NON NE CAPISCO
NIENTE, volevo sapere se gentilmente qualcuno di voi mi puo' fare un
quadro generale di quelli che sono gli elementi da tenere in
considerazione per la scelta.
Il medico mi ha poi detto che i reagenti li passa il SSN.
E' vero?
Di qualunque tipo? o ci sono solo alcune macchinette supportate dal SSN?

Qualsiasi informazione sarà di aiuto.
Vi ringrazio molto in anticipo.
Saluto tutti.
Licia
romyr55
2008-02-26 07:43:53 UTC
Post by ilochab
Sto cercando di aiutare mia mamma a controllare il suo diabete di tipo 2
ed il medico le ha consigliato di tenere sotto controllo la glicemia con
misurazioni giornaliere.
Quindi volevo comprarle la macchinetta, ma, visto che il prezzo non è
irrisorio e poi soprattutto bisogna comprare una serie di cose extra
(reagenti, aghi, ... e quant'altro...) e soprattutto IO NON NE CAPISCO
NIENTE, volevo sapere se gentilmente qualcuno di voi mi puo' fare un
quadro generale di quelli che sono gli elementi da tenere in
considerazione per la scelta.
Il medico mi ha poi detto che i reagenti li passa il SSN.
E' vero?
Di qualunque tipo? o ci sono solo alcune macchinette supportate dal SSN?
Qualsiasi informazione sarà di aiuto.
Vi ringrazio molto in anticipo.
Saluto tutti.
Licia
Ciao

Il SSN della mia regione (Lombardia) nel momento in cui mi ha
diagnosticato il diabete ed ho passato una settimana in Day Hospital, mi
ha fornito sia il glucometro che i materiali di consumo (striscette
reagenti e pungidito).
Non so se anche altre regioni fanno così, ma ti consiglierei vivamente di
recarti alla tua ASL, ufficio "Ausili e Protesi" e lì ti daranno tutte le
informazioni sicure, anche perchè dovrai comunque far fronte a loro per
rinnovare le forniture.

Per il tipo, io ho esperienza solo del mio (Accuchek Active) e mi trovo
bene, anche perchè permette di portare la striscetta singola direttamente
al dito, estraendola dall' apparecchio; credo però che sia ormai datato.

Nel caso probabile in cui le striscette che ti passano non fossero
sufficienti, tieni presente che puoi acquistarla anche su e-bay a prezzi
enormemente minori; basta però che ogni tanto confronti i valori con una
"campione" acquistata in farmacia.

Auguri per tua mamma.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
ilochab
2008-02-26 10:40:30 UTC
Post by romyr55
Il SSN della mia regione (Lombardia) nel momento in cui mi ha
diagnosticato il diabete ed ho passato una settimana in Day Hospital, mi
ha fornito sia il glucometro che i materiali di consumo (striscette
reagenti e pungidito).
Non so se anche altre regioni fanno così, ma ti consiglierei vivamente
di recarti alla tua ASL, ufficio "Ausili e Protesi" e lì ti daranno
tutte le informazioni sicure, anche perchè dovrai comunque far fronte a
loro per rinnovare le forniture.
Sì, anche noi siamo in Lombardia, ma purtroppo il suo diabetologo dice
sempre che non ha macchinette a disposizione. Non sapevo invece di
quell'ufficio "Ausili e Protesi" che mi segnali tu: andro' sicuramente
li' a chiedere.
Post by romyr55
Per il tipo, io ho esperienza solo del mio (Accuchek Active) e mi trovo
bene, anche perchè permette di portare la striscetta singola
direttamente al dito, estraendola dall' apparecchio; credo però che sia
ormai datato.
Nel caso probabile in cui le striscette che ti passano non fossero
sufficienti, tieni presente che puoi acquistarla anche su e-bay a prezzi
enormemente minori; basta però che ogni tanto confronti i valori con una
"campione" acquistata in farmacia.
Auguri per tua mamma.
Grazie 1000!
Licia
vulpix
2008-02-26 16:27:56 UTC
Post by ilochab
Sì, anche noi siamo in Lombardia, ma purtroppo il suo diabetologo
dice sempre che non ha macchinette a disposizione. Non sapevo
andro' sicuramente li' a chiedere.
l'altro giorno il farmacista dal quale ero andato per prendere il
liquido per "tarare" la macchinetta mi ha detto:

se telefoni al numero verde della accu check , spero sia scritto
corretto, te ne mandano una gratis , perche loro vivono sulle strisce
lancette, ecc....

da provare per credere :-)

all'ufficio ausili e protesi , da noi non si chiama cosi e non mi
ricordo come lo chiamano( slla porta c'e scritto diabete eheh) ci devi
andare comunque con un foglio rilasciato dal diabetologo con le varie
richieste di strisce e lancette , non credo diano la macchinetta, pero'
se e' vero quello che mi ha detto il farmacista ...
Post by ilochab
Post by romyr55
Per il tipo, io ho esperienza solo del mio (Accuchek Active) e mi
trovo bene, anche perchè permette di portare la striscetta
singola direttamente al dito, estraendola dall' apparecchio;
credo però che sia ormai datato.
io uso l'accu check plus , con il rotolino per le strisce "automatico"
, molto comodo, ne ho vista una versione nuova che hanno dato a mia
moglie per la nonna , ma alla fine sono tutti simili la glice devono
misurare , possibilmente bene e in meno tempo possibile :-).

aloha
louis




---
avast! Antivirus: In partenza messaggio pulito.
Virus Database (VPS): 080226-0, 26/02/2008
Controllato il: 26/02/2008 17.27.57
avast! - copyright (c) 1988-2008 ALWIL Software.
http://www.avast.com
popcorn
2008-02-26 21:07:54 UTC
Post by ilochab
Sto cercando di aiutare mia mamma a controllare il suo diabete di tipo 2
ed il medico le ha consigliato di tenere sotto controllo la glicemia con
misurazioni giornaliere.
Quindi volevo comprarle la macchinetta, ma, visto che il prezzo non è
irrisorio e poi soprattutto bisogna comprare una serie di cose extra
(reagenti, aghi, ... e quant'altro...) e soprattutto IO NON NE CAPISCO
NIENTE, volevo sapere se gentilmente qualcuno di voi mi puo' fare un
quadro generale di quelli che sono gli elementi da tenere in
considerazione per la scelta.
Il medico mi ha poi detto che i reagenti li passa il SSN.
E' vero?
Di qualunque tipo? o ci sono solo alcune macchinette supportate dal SSN?
Qualsiasi informazione sarà di aiuto.
Vi ringrazio molto in anticipo.
Saluto tutti.
Licia
A me la "*macchinetta* l'ha data direttamente la Diabetologia.
Il diabetologo, poi, mi ha stilato un piano annuale e ogni
mese (precisamente a partire dal giorno 11 del mese) vado in
farmacia a ritirare i *presidi diabetici*. Pe quanto riguarda
la macchinetta, mi hanno consegnato, gratuitamente, una
*OneTouch Ultra 2* che da anche la possibilità di scaricare
sul Pc i dati mediante un programma fornito, sempre gratuitamente,
dalla ditta che la produce che è la "LifeScan" attraverso una
richiesta da un numero verde. L'unico problema di questo programma
è che sul mio pc non si installa perchè di mi da dei problemi che però
attraverso la ditta che fornisce il programma stiamo cercando
di risolvere. Pare che sia un'incompatibilità di data base... Boh!
Il piano annuale mi scade il giorno 11 Aprile, dopo di chè il
diabetologo ne stilerà un'altro per un'altro anno.
spero di averti dato una mano:o) Cmq anch'io sono della Lombardia
Diabetologia di Bergamo ma di ASL di Treviglio.

Popcorn
Barbato
2008-02-28 19:56:25 UTC
"ilochab" <***@yahoo.it> ha scritto

cut
Post by ilochab
Quindi volevo comprarle la macchinetta, ma, visto che il prezzo non è
irrisorio e poi soprattutto bisogna comprare una serie di cose extra
(reagenti, aghi, ... e quant'altro...) e soprattutto IO NON NE CAPISCO
NIENTE, volevo sapere se gentilmente qualcuno di voi mi puo' fare un
quadro generale di quelli che sono gli elementi da tenere in
considerazione per la scelta.
cut

La macchinetta te la debbono dare Gratis, le strisce e le lancette le prendi
con la ricetta, quindi anche queste non le paghi.
Vai in farmacia con la ricetta medica (25 strisce reattive e 25 lancette) e
chiedi anche il glucometro gratis che va bene per il modello che ti dà, se
al farmacista venisse l'idea di chiederti soldi, ridigli in faccia e cambia
farmacia; qualcuno ti chiama mentre stai per uscire.Il guadagno lo fanno
sulle strisce e sulle lancette e i glucometri li hanno gratis dai
rappresentanti;
mi raccomando nemmeno una lira! OK?

Saluti, Barbato.
ilochab
2008-02-28 21:47:28 UTC
Post by Barbato
cut
Post by ilochab
Quindi volevo comprarle la macchinetta, ma, visto che il prezzo non è
irrisorio e poi soprattutto bisogna comprare una serie di cose extra
(reagenti, aghi, ... e quant'altro...) e soprattutto IO NON NE CAPISCO
NIENTE, volevo sapere se gentilmente qualcuno di voi mi puo' fare un
quadro generale di quelli che sono gli elementi da tenere in
considerazione per la scelta.
cut
La macchinetta te la debbono dare Gratis, le strisce e le lancette le
prendi con la ricetta, quindi anche queste non le paghi. Vai in farmacia
con la ricetta medica (25 strisce reattive e 25 lancette) e chiedi anche
il glucometro gratis che va bene per il modello che ti dà, se al
farmacista venisse l'idea di chiederti soldi, ridigli in faccia e cambia
farmacia; qualcuno ti chiama mentre stai per uscire.Il guadagno lo fanno
sulle strisce e sulle lancette e i glucometri li hanno gratis dai
rappresentanti;
mi raccomando nemmeno una lira! OK?
Saluti, Barbato.
.... veramente a me hanno chiesto 60 € !!!! e adesso sono in attesa di
una chiamata dal diabetologo che vedeva di procurarmene una (ma senza
tanta convinzione)

Anch'io ho sentito che tanti l'hanno avuta gratis, ma io non ci sono
ancora riuscita!! ... ma non dispero!

Licia
Enrico C
2008-02-28 23:50:23 UTC
Post by ilochab
.... veramente a me hanno chiesto 60 € !!!
Comunque nelle farmacie si trovano alcuni misuratori scontatissimi, tanto
poi guadagnano sulle strisce.
ost
2008-02-29 10:02:03 UTC
Post by Barbato
La macchinetta te la debbono dare Gratis, le strisce e le lancette le
prendi con la ricetta, quindi anche queste non le paghi. Vai in farmacia
con la ricetta medica (25 strisce reattive e 25 lancette) e chiedi anche
il glucometro gratis che va bene per il modello che ti dà, se al
farmacista venisse l'idea di chiederti soldi, ridigli in faccia e cambia
farmacia; qualcuno ti chiama mentre stai per uscire.Il guadagno lo fanno
sulle strisce e sulle lancette e i glucometri li hanno gratis dai
rappresentanti;
mi raccomando nemmeno una lira! OK?
Saluti, Barbato.
.... veramente a me hanno chiesto 60 ? !!!! e adesso sono in attesa di
una chiamata dal diabetologo che vedeva di procurarmene una (ma senza
tanta convinzione)
Diciamo che la macchinetta gratis non te la DEVE dare proprio nessuno,
tantomeno il farmacista che fa il suo mestiere. E' vero che il guadagno
sulle strisce e' esageratamente enorme se paragonato agli apparecchietti, e'
anche vero che il farmacista (non essendo un filantropo) solitamente non si
tira indietro di fronte al guadagno che puo' avere sulle macchinette che
peraltro lui ha pagato. E' vero che riceve anche apparecchi omaggio dai
rappresentanti ma e' altrettanto vero che quelli non possono essere venduti
ma solo regalati, se cio' non avviene si assumono loro le responsabilita'
sulle conseguenze (contravvenzioni o altro). In ogni caso meglio non
ridergli in faccia come qui e' stato suggerito. Diciamo che il cercare di
ottenere l'apparecchietto gratuito dal farmacista resta l'ultima strada
percorribile. Il mio personale consiglio e' quello di chiedere prima alle
associazioni diabetici (dove presenti) poi al proprio centro antidiabetico.
Questi infatti sono i luoghi dove solitamente si scatena la "battaglia" dei
rappresentanti a colpi di apparecchi gratuiti consegnati, all'unico scopo di
"costringere" poi l'utente ad utilizzare le strisce A piuttosto che le
strisce B. Se nemmeno in questo modo si fosse ottenuto l'apparecchietto,
un'altra strada e' quella di chiederlo direttamente (per posta o via email)
alla casa produttrice, magari dicendo che lo si vuole testare, vedrete che
e' molto facile riceverlo a casa.
Per quanto riguarda la scelta dell'apparecchio, personalmente uso l'Accu
Trend Active della Roche (chiesto e ricevuto gratuitamente dal mio centro
antidiabetico), tempi di risposta velocissimi, molto preciso nella
misurazione con possibilita' di trasmissione dei dati al PC per mezzo di una
porta infrarossi. Devo dire che mi trovo molto bene. Esistono ormai
moltissimi altri apparecchi in commercio, anche molto sofisticati, io
punterei sempre pero' sulla precisione delle misurazioni, per motivi che si
possono ben comprendere. Ne ho provati di diversi tipi prima di scegliere
quello della Roche che secondo me ha quelle caratteristiche.
Spero di esserti stato utile.
Ciao.
Flavio.
ilochab
2008-02-29 14:00:49 UTC
Post by ost
Per quanto riguarda la scelta dell'apparecchio, personalmente uso l'Accu
Trend Active della Roche (chiesto e ricevuto gratuitamente dal mio
centro antidiabetico), tempi di risposta velocissimi, molto preciso
nella misurazione con possibilita' di trasmissione dei dati al PC per
mezzo di una porta infrarossi. Devo dire che mi trovo molto bene.
Esistono ormai moltissimi altri apparecchi in commercio, anche molto
sofisticati, io punterei sempre pero' sulla precisione delle
misurazioni, per motivi che si possono ben comprendere. Ne ho provati di
diversi tipi prima di scegliere quello della Roche che secondo me ha
quelle caratteristiche. Spero di esserti stato utile.
Ciao.
Flavio.
grazie per le indicazioni.
Licia
Barbato
2008-03-01 16:47:02 UTC
Post by ost
Diciamo che la macchinetta gratis non te la DEVE dare proprio nessuno,
tantomeno il farmacista che fa il suo mestiere.
Diciamo che queste sono idee TUE... e quindi il DEVE non lo scrivi in
maiuscolo.
Post by ost
E' vero che il guadagno sulle strisce e' esageratamente enorme se
paragonato agli apparecchietti, e' anche vero che il farmacista (non
essendo un filantropo) solitamente non si tira indietro di fronte al
guadagno che puo' avere sulle macchinette che peraltro lui ha pagato. E'
vero che riceve anche apparecchi omaggio dai rappresentanti ma e'
altrettanto vero che quelli non possono essere venduti ma solo regalati,
se cio' non avviene si assumono loro le responsabilita' sulle conseguenze
(contravvenzioni o altro).
Stai sicuro che se il farmacista li acquistasse non li darebbe gratis.
Qualcuno fa il furbo e chiede addirittura SOLDI su quelle che ha ricevuto
gratis dai rappresentanti.
Contravvenzioni?! Da chi? :)
Post by ost
In ogni caso meglio non ridergli in faccia come qui e' stato suggerito.
E invece se spara... "Sono solo 10 euro"... come è capitato al sottoscritto
è meglio ridergli in faccia.
Post by ost
Diciamo che il cercare di ottenere l'apparecchietto gratuito dal
farmacista resta l'ultima strada percorribile.
E' la prima strada perseguibile, la meno tortuosa.
Post by ost
Il mio personale consiglio e' quello di chiedere prima alle associazioni
diabetici (dove presenti) poi al proprio centro antidiabetico.
Altra strada ma più complicata. Se si vuole scegliere si va in farmacie
diverse e si provano vari apparecchi... non vi preoccupate che con questa
prassi nessun farmacista farà la fame.
Post by ost
Questi infatti sono i luoghi dove solitamente si scatena la "battaglia"
dei rappresentanti a colpi di apparecchi gratuiti consegnati, all'unico
scopo di "costringere" poi l'utente ad utilizzare le strisce A piuttosto
che le strisce B.
Bravo! E bisogna far leva proprio su quella battaglia.
Post by ost
Se nemmeno in questo modo si fosse ottenuto l'apparecchietto, un'altra
strada e' quella di chiederlo direttamente (per posta o via email) alla
casa produttrice, magari dicendo che lo si vuole testare, vedrete che e'
molto facile riceverlo a casa.
Altra via tortuosa e spesso lunga. Se sta il farmacista giù casa non vedo
perchè bisogna inviare una'email per farla arrivare da Milano.
Post by ost
Per quanto riguarda la scelta dell'apparecchio, personalmente uso l'Accu
Trend Active della Roche (chiesto e ricevuto gratuitamente dal mio centro
antidiabetico), tempi di risposta velocissimi, molto preciso nella
misurazione con possibilita' di trasmissione dei dati al PC per mezzo di
una porta infrarossi. Devo dire che mi trovo molto bene. Esistono ormai
moltissimi altri apparecchi in commercio, anche molto sofisticati, io
punterei sempre pero' sulla precisione delle misurazioni, per motivi che
si possono ben comprendere. Ne ho provati di diversi tipi prima di
scegliere quello della Roche che secondo me ha quelle caratteristiche.
Spero di esserti stato utile.
In due giorni ebbi GRATIS 4 (quattro) glucometri e dopo varie prove scelsi
ACC. Compact, ma uso la penna Multiclix che esce con ACC. Aviva. Basta poco,
che ce vo?
Saluti, B.
Post by ost
Ciao.
Flavio.
Sergio BO
2008-03-06 19:49:48 UTC
.... veramente a me hanno chiesto 60 ? !!!! e adesso sono in attesa di
una chiamata dal diabetologo che vedeva di procurarmene una (ma senza
tanta convinzione)
Su Ebay le trovi a10 euro e sono vendute da Farmacie .
Io l'ho avuta gratis al centro antidiabetico del Sant'Orsola di Bologna
L'ho chiesta e me l'hanno data.
60 sono un'esagerazione
Melusina
2008-03-06 23:37:50 UTC
Post by Sergio BO
Su Ebay le trovi a10 euro e sono vendute da Farmacie .
Io l'ho avuta gratis al centro antidiabetico del Sant'Orsola di Bologna
Qui da me (provincia di Latina) il centro antidiabetico dell'ospedale lo dà
solo agli insulino-dipendenti. Probabilmente è una politica di contenimento
della spesa.
Post by Sergio BO
L'ho chiesta e me l'hanno data.
60 sono un'esagerazione
Però è vero che alcune farmacie lo vendono davvero a questo prezzo.
Io il mio l'ho avuto in omaggio dalla farmacista: era in omaggio facendo 25
euro di spesa per prodotti con edulcoranti.
Ho comprato qualche pacco di roba della linea Giusto e l'ho avuto in omaggio
con una confezione di strisce (potevo anche scegliere tra diverse marche ed
ho preso Ascensia Elite della Bayer).
Ma in altre farmacie l'ho visto in vendita a 40-50 euro.


Saya